L'orzo Bellunese (decorticato per minestre, caffè, birra)

L''orzo Bellunese (decorticato per minestre, caffè, birra)
Descrizione

L'antica coltura dell'orzo, tra le Dolomiti Bellunesi, un tempo costellate da piccoli campi che in estate si tingevano d'oro, rappresenta a tutt'oggi un elemento particolare e caratteristico della locale cucina tradizionale. Il virtuoso orzo, nelle locali vecchie varietà distiche primaverili, è molto apprezzato per la bontà, le qualità salutistiche e per le varie possibilità d'uso. Decorticato a pietra con i tradizionali "pestin" è l'ingrediente più caratteristico della minestra d'orzo fagioli, il primo piatto bellunese più tradizionale; tostato macinato artigianalmente da garanzia di gustare un "caffè d'orzo" raffinato ed amabile; macinato a pietra in farina integrale è componente di un pane del tutto particolare e previa maltazione è l'ingrediente principe della birra che tra le Dolomiti Bellunesi vanta tradizioni centenarie. E' un prodotto inserito nell'Elenco Nazionale delle Specialità Agroalimentari Tradizionali, dichiarato dalla Regione Veneto a rischio di estinzione e meritevole di valorizzazione.

Zona di produzione
l''intero territorio Dolomitico Bellunese.
Stagionalità
il prodotto è reperibile tutto l''arco dell''anno.
Ultima Modifica: 07/12/2011
Stampa L'orzo Bellunese (decorticato per minestre, caffè, birra)Invia a un amico L'orzo Bellunese (decorticato per minestre, caffè, birra)Chiudi l'elemento L'orzo Bellunese (decorticato per minestre, caffè, birra)